La tenuta˜
Nicolò Incisa˜
I cavalli˜
Nel 1908, Giuseppe della Gherardesca eresse un obelisco per commemorare Giosué Carducci morto l’anno prima, davanti al viale dei cipressi che lui aveva reso celebre.
Subito a destra vi è l’oratorio di San Guido, costruito da Simone Maria della Gherardesca all’inizio del diciottesimo secolo, che dà il nome alla tenuta.

La Tenuta San Guido si estende dal mare Tirreno fino alle colline dietro Castiglioncello, a trecentonovantasei metri di altezza. Ciò fa sì che il paesaggio oltre ad essere straordinariamente bello, goda anche di un ottimo microclima.

Due terzi del territorio sono boschivi. Il resto si suddivide fra centro allenamento ed allevamento di cavalli purosangue della Razza Dormello-Olgiata, l’Oasi di Bolgheri ed i terreni coltivati, parte a vigneto, parte a coltivazioni estensive e tradizionali.




 
 
 
 
  +++++++++++++++++++++++++++++++
News

• “La MINI SASSICAIA”
È uscita la mini Sassicaia. Distributrice Meregalli, ha ideato la mini Cooper S di ultima generazione, una versione speciale dedicata al Sassicaia, limitata a soli 12 esemplari numerati legati all'annata 1985 del Sassicaia, la più preziosa.
Apposite areografie riproducono fedelmente l'etichetta Sassicaia 1985 sull'intero tetto della vettura. La verniciatura è unica e riprende i colori dominanti del Sassicaia: il blu, l'oro e il magnolia

• "Primum Familiae Vini"
il 18 giugno 2004 il Marchese Nicolò è stato scelto per entrare a far parte del Primum Familiae Vini - "le prime famiglie del vino".
Si tratta di un'associazione internazionale (anche conosciuta come PFV), fondata ufficialmente nel 1993. La partecipazione è limitata ad un massimo di 12 famiglie produttrici di vino. L'adesione è concessa unicamente su invito e tutte le decisioni devono essere approvate all'unanimità.

• Premio Masi al "papà" del Sassicaia
Il 25 settembre 2003 L’Amarone premia il Sassicaia. E' stato assegnato a Nicolò Incisa della Rocchetta, creatore e produttore del mitico Sassicaia il Premio "MASI PER LA CIVILTÀ DEL VINO". Il produttore toscano è il primo italiano a ricevere il prestigioso riconoscimento.

• "Sassicaia nello Spazio"
     il 31 Maggio 2005 alle ore 14:00 da Baikonur, il satellite Foton M2 con un vettore Soyuz, ha portato nello spazio per la prima volta una bottiglia di vino, grazie al progetto "Vines in near orbit". Trattasi di uno dei vini più conosciuti al mondo, il Sassicaia dell'annata 2000 di Tenuta San Guido.